PARTONO I LAVORI PER LA SEDE DELL’ABRUZZO A BRUXELLES, ANNUNCIO DELL’ASSESSORE LIRIS

“Finalmente possono partire i lavori della sede regionale a Bruxelles. Si tratta di uno spazio a disposizione della rappresentanza abruzzese in Europa, un punto di riferimento per essere maggiormente presenti e incisivi nelle politiche europee”. È l’assessore al Patrimonio della Regione, Guido Quintino Liris ad esprimere soddisfazione per un intervento “che darà più forza e prestigio alla nostra Regione, anche al di fuori dei confini nazionali”. “Lo scorso 24 maggio – prosegue Liris – è stato rilasciato dai competenti Uffici di Bruxelles la licenza edilizia relativa agli interventi di manutenzione straordinaria sull’immobile della dependance del complesso che ospita la sede di Bruxelles. Il servizio Patrimonio della Regione Abruzzo ha seguito con scrupolo le delicate fasi amministrative che hanno portato all’attuale risultato”. I lavori prevedono, nel rispetto delle prescrizioni contenute nel suddetto permesso, la realizzazione di una foresteria per ospitare i giovani coinvolti in progetti di tirocinio e scambio culturale gestiti direttamente dall’ufficio di Rappresentanza, come avvenuto in passato nell’ambito del ‘Servizio di volontariato europeo’ e ‘Scambi transnazionali di giovani’. In particolare, la sede ospiterà numerosi studenti delle università abruzzesi, italiane e straniere, impegnati nell’ambito dell’ “Erasmus traineeship”.



Il tuo commento