IL PD CHIEDE LE DIMISSIONI ALL’ASSESSORE TIRIMACCO PER I CAVALLI TOSAERBE NEL PARCO DAOLIO

L’assessore comunale Mauro Tirimacco finisce nel mirino del Pd che ne chiede le dimissioni, condividendo la protesta del consigliere comunale Angelo Amori, che ha minacciato di uscire dalla maggioranza se i cavalli non lasceranno subito il parco fluviale Daolio. Il Pd infatti ripete che “il nutrimento ingurgitato dai cavalli si trasforma in materia organica i cui effetti sul decoro del luogo e la sua fruibilità, sono facilmente immaginabili”. Il Pd si chiede se proprio sulla trovata dei cavalli nel parco la giunta Casini possa andare a casa e concorda con Amori sulla inutilità del provvedimento dell’assessore Tirimacco, temendo “effetti perversi sulla fruibilità della stessa area per i fini cui sarebbe destinata”.



Il tuo commento