ORSO FA STRAGE DI PECORE E AGNELLI IN UN AGRITURISMO DI SCANNO (video)

Strage di pecore e agnelli in località Le Prata di Scanno. Nella notte tra mercoledi e giovedi scorsi un orso ha distrutto un intero gregge, uccidendo una sessantina di pecore e una quarantina di agnelli. Ad essere preso di mira l’ovile a servizio del noto agriturismo “Al Peschio Pizzuto”. Sul posto i veterinari dell’Asl per accertare i danni e per controllare la situazione che con il caldo rischia di provocare pesanti ripercussioni anche a livello sanitario. Da una prima ricostruzione l’orso sarebbe entrato nell’ovile, che è stato realizzato in una struttura di recente costruzione, sfondando la finestra a due metri di altezza. Una volta dentro ha assalito il gregge, avendo il compito agevolato dal fatto che le pecore non potevano scappare via, perché imprigionate nella stalle. A fare la triste scoperta è stato il figlio della titolare dell’agriturismo, il quale ha subito avvisato il personale dell’Asl e l’ente Parco. “E’ già la quarta volta nel giro di poco tempo che subiamo gli attacchi dell’orso – racconta il giovane allevatore – di pecore me ne ha uccise prima una decina che pascolavano fuori dall’ovile, poi due volte ha attaccato gli animali nell’aia, uccidendo una ventina di tacchini e l’altra notte ha fatto una strage uccidendo tutti gli animali che noi alleviamo anche per rifornire di carne genuina il nostro agriturismo”. Per oggi è attesa l’ulteriore visita dell’Asl che dovrà dare disposizioni al Comune e quindi al proprietario per procedere alla rimozione delle carcasse. Operazione che dovrebbe essere fatta nel più breve tempo possibile, proprio per evitare conseguenze di tipo sanitario.



Il tuo commento