PUNTO NASCITA, SCOCCIA PRESENTA RISOLUZIONE PER DEROGA: 2 LUGLIO DISCUSSIONE ALL’EMICICLO

una risoluzione per una deroga a beneficio del punto nascita di Sulmona da sottoporre al tavolo di monitoraggio sarà discussa nella seduta di Consiglio regionale del prossimo 2 luglio. A presentarla è stato il consigliere regionale Marianna Scoccia. “Ho la ferma intenzione di non sottrarmi alla battaglia in difesa del presidio di maternità di Sulmona – ha precisato Scoccia – me lo impone il mio istinto di madre, l’appartenenza al territorio ed il mio ruolo di consigliere regionale”. La risoluzione, che sarà al vaglio dell’assemblea dell’emiciclo, impegna il presidente della Regione e l’assessore alla Sanità alla richiesta di deroga al decreto Lorenzin, per salvare il punto nascita. “Solo con una deroga si potrà lavorare serenamente al potenziamento del punto nascita e del reparto di ostetricia e ginecologia” ha spiegato il consigliere regionale. Con Marianna Scoccia hanno sottoscritto la risoluzione i consiglieri regionali D’Amario, Quaglieri e Santangelo. “Questi colleghi hanno dimostrato grande sensibilità rispetto ad un tema così sentito nel Centro Abruzzo – ha sottolineato Scoccia – ora s’impone una valutazione attenta del consiglio regionale su questo tema del punto nascita, riguardo al quale sarò sempre vigile a tutela delle ragioni di un intero territorio”.



Il tuo commento