STADIO RICCI, IL SINDACO DI NINO RISPONDE A PRATOLA INSIEME

“Abbiamo risposto come tantissimi comuni italiani a un bando per ottenere un finanziamento da impiegare per lo stadio “Ezio Ricci”, e scrivere che avremmo perso un finanziamento, rispondendo a un bando aperto a ogni esito, è davvero fuori luogo e strumentale. Ma dal gruppo di Pratola Insieme del finto rammarico siamo ormai abituati a ricevere ogni tipo di polemica priva di fondamento.
Sul bando in questione, il governo premia i comuni più piccoli con minori abitanti o i comuni più grandi che hanno capacità finanziarie più elevate per mettere il cofinanziamento.
Ci dispiace che questa critica la distratta opposizione la muova di fatto nei confronti di un progetto affidato ad un giovane professionista pratolano, al quale  l’amministrazione aveva conferito l’incarico di redigere il progetto e che a nostro avviso aveva fatto un ottimo lavoro.
Non conosciamo nel dettaglio quali siano stati i criteri premianti e ci auguriamo che presto vengano resi noti. Nel frattempo, continuiamo a lavorare ed a rispondere con coscienza a tutti i bandi, perché un’amministrazione capace e attenta fa anche questo. Le sterili polemiche le lasciamo a una minoranza solo e sempre strumentale”.


Il tuo commento