PIACENTE SFRATTA DI MASCI DAL CIRCOLO PD, DE PANFILIS SUO VICE: ADESSO SI PENSA AL CONGRESSO

Piacente sfratta Di Masci e saltano di nuovo le serrature nella sede del circolo sulmonese del Pd. E’ accaduto ieri quando alcuni iscritti al Pd, su indicazione del segretario provinciale del partito, Francesco Piacente, hanno cambiato la serratura alle porte d’ingresso della sede del circolo di Sulmona, in corso Ovidio. Commissario del circolo è infatti lo stesso segretario provinciale, dopo che il Pd ha deciso di aderire al progetto di giunta tecnica e quindi ha ritenuto di prendere possesso pieno dei locali del circolo di Sulmona, nominando suo vice Sandro De Panfilis, appartenente ai “Solidali e Popolari” di Mimmo Di Benedetto che puntano a sostituire gli attuali dirigenti del circolo, guidati dall’ormai ex segretario Sergio Dante, espressione del gruppo che fa capo all’ex sindaco Bruno Di Masci. “Il segretario provinciale, in veste di commissario del circolo, ha preso questa decisione sulla sede del circolo, spiegandoci che è urgente avviare il nuovo tesseramento in vista del congresso regionale di partito, così da andare successivamente all’elezione di tutti gli organi statutari” ha precisato De Panfilis. Così si ripete quanto già accaduto tre anni fa per effetto dello scontro che contrappose i dirigenti regionali del partito al gruppo consiliare Pd, che in quell’occasione decise di togliere la fiducia all’allora sindaco Peppino Ranalli, determinando il ritorno della città ad elezioni.