TRASPORTI URBANI AL CAPOLINEA, CANCELLATE ALTRE DIECI CORSE BUS

I trasporti urbani, in seria difficoltà, continuano a segnare il passo. A cominciare da oggi 4 giugno e poi ancora domani, mercoledì 5 giugno, il Comune è stato costretto a cancellare altre dieci corse per insufficienza di bus da adibire al servizio. Fino a quando non saranno su strada i due bus acquistati e non si arriverà all’esternalizzazione del servizio i trasporti urbani continueranno a funzionare a singhiozzo, con disagi frequenti degli utenti, in costante diminuzione. A pagare lo scotto più pesante di questa situazione mai conosciuta in città sono soprattutto i cittadini più anziani. Saltate nella giornata di oggi ben cinque corse, domani altre cinque saranno soppresse. La corsa linea B in partenza dall’autorimessa alle 7,15, la corsa linea B1 in partenza dall’Ospedale alle 8.20, la corsa linea C in partenza da ponte Capograssi alle 7,20, la corsa linea B in partenza dall’Ospedale alle 13.30, la corsa linea B in partenza dall’Autorimessa alle 13.20. Al momento sono solo sette gli autobus funzionanti. Addirittura altri 13 invece non sono più utilizzabili. Intanto l’assessore ai Trasporti, Luigi Biagi ed i funzionari del settore lavorano all’obiettivo dell’esternalizzazione del servizio che a questo punto resta unica speranza per tornare ad un servizio efficiente, voltando pagina su un servizio arrivato ormai al capolinea.