TOPI NEI LOCALI DELL’ASILO CELIDONIO, IL COMUNE: SUBITO DERATTIZZAZIONE

Topi a spasso nei locali della scuola dell’infanzia Celidonio di via L’Aquila e il Comune ordina la derattizzazione. Si tratta di un caso isolato ma con una lettera indirizzata al dirigente del primo settore Filomena Sorrentino e al sindaco Annamaria Casini, il dirigente del quarto settore Amedeo D’Eramo, ha chiesto di “invitare formalmente la ditta affidataria del servizio di refezione scolastica, a provvedere senza indugio a un intervento di derattizzazione e sanificazione, ai sensi del regolamento del Parlamento europeo n. 852-2004, che prescrive obbligatoriamente per tutte le aziende attive nel settore alimentare la redazione del piano di autocontrollo e protocollo Haccp”.  A segnalare il caso di un ratto avvistato nei locali scolastici è stata la dirigenza dell’Istituto Comprensivo Radice-Ovidio. “I piani di autocontrollo – ricorda l’ingegnere D’Eramo – ai fini della sicurezza igienico-sanitaria del servizio, prevedono la redazione di un elenco di rischi biologici, chimici, fisici associati ad ogni fase produttiva, l’analisi igienico-sanitaria degli elementi strutturali, le procedure generali d’igiene adottate, l’identificazione dei punti critici di controllo, la pianificazione dei controlli e la definizione di ogni azione correttiva necessaria da intraprendere”. Da qui la missiva del dirigente del quarto settore che sollecita la collega del primo settore e il sindaco a invitare formalmente la ditta alla derattizzazione.



Il tuo commento