GLOBAL STRIKE, SECONDO ATTO IL 24 MAGGIO: ALTREMENTI CHIAMA ALLA MOBILITAZIONE SU EMERGENZA CLIMA

Global strike, secondo atto. Venerdi prossimo 24 maggio i ragazzi torneranno a manifestare in tutto il mondo e anche a Sulmona per portare ancora in primo piano l’emergenza climatica ed evitare che il pianeta arrivi ad un punto di non ritorno. Lo scorso 15 marzo al primo Global Strike for Future furono dieci milioni i giovani che ovunque, nel mondo, hanno manifestato per l’emergenza-clima. Il Collettivo AltreMenti chiama quindi alla mobilitazione per il prossimo 24 maggio. “Non c’è più tempo di procrastinare. Tutti, ma in particolar modo le future generazioni, hanno il diritto di diventare parte attiva nella sua salvaguardia e di decidere quale rotta intraprendere per un futuro sostenibile. E’ proprio da una adolescente, Greta Thumberg, che la mobilitazione si è concretizzata in tutto il mondo attraverso i fridaysforfuture” sottolinea il Collettivo, ricordando che anche Sulmona è stata protagonista della prima manifestazione mondiale con i giovanissimi studenti scesi in piazza per manifestare. “Ciò non basta. E’ fondamentale che tutte e tutti vengano sensibilizzati alla “delicatezza” dell’ambiente in questo preciso momento storico” continua AltreMenti. I manifestanti si ritroveranno alle 9 di venerdi prossimo in viale Togliatti, davanti al Liceo scientifico e attraversando corso Ovidio raggiungeranno la villa comunale dove si terrà un momento di riflessione sull’emergenza-clima. Nel pomeriggio, alle 16.30, si terrà un cineforum “for future” dedicato ai più piccoli con proiezione del film d’animazione “Eco Planet. Un pianeta da salvare”, nella sede della Cgil in vico del Vecchio 5. Alle 18.30 invece il cineforum “for future” sarà dedicato agli adulti con la proiezione del documentario “Trashed” di Candida Brady, raccontato dall’attore Jeremy Irons”, sempre nella sede sindacale.



Il tuo commento