TRANSAZIONE VICINA: IL COMUNE PAGHERA’ 110MILA EURO ALLA CASA SANTA ANNUNZIATA, POI IL RINNOVO DELLA CONVENZIONE

Casa Santa dell’Annunziata e Comune di Sulmona verso una transazione sui debiti pregressi. Prima di accedere al rinnovo della convenzione tra i due enti, per la gestione del complesso monumentale di palazzo dell’Annunziata, sarà indispensabile la transazione sul debito di 110mila euro contratto dal Comune. Secondo l’ipotesi di transazione, in questi giorni in dirittura d’arrivo, il Comune salderà il conto con l’Asp-Casa Santa Annunziata in tre anni. Sarà di 40mila euro la prima rata da versare. Successivamente le casse comunali verseranno in quelle della Casa Santa altri 50mila e 20mila euro. Solo dopo la transazione sarà rinnovata la convenzione. Intanto il Ministero dei Beni e Attività culturali si accollerebbe l’onere della manutenzione straordinaria di palazzo dell’Annunziata che è il vero peso da sostenere per tenere in buone condizioni tutti gli ambienti del complesso. Secondo le prime indiscrezioni il Mibact renderebbe disponibile la somma di un milione e 500mila euro.



Il tuo commento