ENTRO MAGGIO IL NUOVO MANAGER ASL, FAVORITO FERDINANDO ROMANO

Entro maggio la giunta regionale potrebbe arrivare alla nomina dei nuovi direttori generali delle Asl dell’Aquila e Pescara, completando tutta la procedura prevista. Per la successione al manager dell’Asl aquilana Rinaldo Tordera al momento il più favorito sarebbe Ferdinando Romano, già docente d’Igiene alla facoltà di Medicina dell’Università D’Annunzio di Chieti-Pescara, ex direttore dell’Agenzia sanitaria regionale abruzzese, durante l’era della giunta Chiodi, poi direttore generale della Asl Roma D (Ostia e territori limitrofi) nominato da Renata Polverini, ex presidente di centrodestra della Regione Lazio. Romano, uomo di centrodestra, è assai vicino all’ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno, a sua volta legato da amicizia al presidente della Regione, Marco Marsilio, che prima dell’elezione al Senato, fu anche consigliere comunale nell’assemblea capitolina. E sempre in ambito di amicizie politiche lo stesso Romano, docente ordinario di Igiene all’Università Sapienza di Roma, ha uno stretto rapporto con l’ex parlamentare del Pdl e di Fi Fabrizio Di Stefano. Romano è stato tra coloro che hanno lanciato la candidatura di Di Stefano a presidente della Regione alle elezioni del 10 febbraio, con Civiche per l’Abruzzo. Una candidatura poi ritirata, con l’ex parlamentare che ha deciso di aderire alla Lega, partito dell’assessore alla Sanità, Nicoletta Verì.



Il tuo commento