PROVA SCRITTA A GIUGNO PER OLTRE QUATTROCENTO ASPIRANTI VIGILI URBANI

E’ fissata al prossimo 4 giugno la prova scritta preselettiva per 422 candidati in corsa per un contratto a tempo determinato di tre mesi, nella Polizia Locale di Sulmona. Ricostituita la commissione giudicatrice il concorso, fermo da un anno, finalmente può riprendere il suo iter. La prova del 4 giugno si svolgerà alle 12.30 nei locali de “La Gomera”. La commissione, presieduta dal dirigente del Quarto settore Amedeo D’Eramo, è composta dalla dirigente del settore bilancio Filomena Sorrentino, da Giuseppe Iacozza e da Stefania Spinosa (segretaria). L’avviso è pubblicato sulla home page del sito istituzionale del Comune. La prova avrà durata di un’ora. I candidati saranno impegnati a risolvere trenta quesiti a risposta multipla. Per superare la fase preselettiva basterà ottenere un punteggio di 21/30esimi. La ripresa dell’iter del concorso era stata sollecitata dal consigliere comunale Mauro Tirabassi, che proprio nell’ultima seduta del Consiglio comunale aveva richiamato l’attenzione dell’amministrazione comunale sulle gravi carenze di organico che della Polizia Locale, costretta sempre più spesso a svolgere i propri compiti istituzionali in condizioni di seria difficoltà. Infatti su una pianta organica prevista in 27 agenti, compresi comandante e vice, in servizio attualmente ne sono solo 16. Un altro agente, per effetto della “quota cento”, andrà in pensione entro l’anno.