CONSIGLIO FORENSE, TROVATO L’ACCORDO: TIRABASSI PRESIDENTE, GIAMMARCO SEGRETARIO E PACE TESORIERE

Alla fine gli avvocati del Consiglio dell’Ordine forense hanno trovato la quadra. Oggi pomeriggio l’avvocato Luca Tirabassi è stato eletto all’unanimità presidente e con voto unanime l’avvocato Giuseppe Giammarco è stato designato segretario e l’avvocato Antonietta Pace tesoriere. “La salvaguardia del Tribunale di Sulmona è sicuramente tra gli obiettivi primari del consiglio forense – ha detto il presidente Tirabassi – ed è proprio di oggi la notizia della presentazione di due emendamenti al Senato, uno del governo e l’altro della senatrice Gabriella Di Girolamo, a difesa dei tribunali abruzzesi soppressi, affinchè siano salvati per sempre”. Ma altre sfide attendono il Consiglio forense, a cominciare dal miglioramento del funzionamento degli uffici giudiziari. “In questo caso occorre rafforzare gli organici sia giudiziari che del personale – ha precisato il presidente- certo il consiglio forense può agire da stimolo. Nè va dimenticata l’importanza della digitalizzazione del processo civile che successivamente riguarderà anche il processo penale”. Infine Tirabassi ha sottolineato l’unanimità trovata dal Consiglio nell’elezione del presidente e nell’attribuzione delle cariche di segretario e tesoriere. “L’intesa raggiunta, anche attraverso un momento di confronto, è garanzia di un consiglio forense unito e forte che potrà lavorare bene nell’interesse degli avvocati e non solo” ha concluso. Un “saluto affettuoso ed un sincero ringraziamento” il neoeletto presidente ha rivolto al suo predecessore avvocato Gabriele Tedeschi e al resto dei consiglieri dell’Ordine che con lui hanno lavorato in questi anni con grande impegno.