ANIMAVOX IN CONCERTO PER LA VITA, IN MEMORIA DI ROBERTA E CARMELINA

Una serata di solidarietà e di memoria a dieci anni dal tragico terremoto dell’Aquila, in cui hanno perso la vita Roberta Zavarella e Carmelina Iovine. Sabato prossimo 4 maggio, alle 21, al teatro Caniglia protagonisti della serata in musica saranno gli Animavox, un gruppo interparrocchiale composto da elementi delle parrocchie di San Francesco di Paola e del Crocifisso. “Lo spettacolo intitolato “La vita è un dono” che proporremo sabato è un percorso in musica che mette in risalto, valorizza e interroga ognuno di noi sul tema della vita come dono da valorizzare e vivere a pieno aiutati dalla fede verso l’Eterno che guida i nostri passi – spiegano gli Animavox –  anche quando gli eventi della vita sono sfavorevoli e non riconosciamo e stentiamo ad accettare questo disegno”.  Francesco Andreotti alla chitarra, Umberto Abruzzese, al basso, Giovanni Giannantonio alla batteria, Giuseppe Giustino alla chitarra solista e Giuliano Pastorelli tastiera e cori, Massimiliano Pelino al sax, Antonello D’Agostino alla tastiera e voce, Pino D’Agostino chitarra ritmica e voce, compongono il gruppo. “La serata e’ dedicata a Roberta e Carmelina e a tutti i volontari che si sono adoperati e si adoperano in questi tragici eventi” conclude il gruppo.