SCUOLE SICURE: LAVORI ALLA CAPOGRASSI DA META’ GIUGNO, PER LA MASCIANGIOLI DITTA CHIEDE REVISIONE PREZZI

Agli alunni di tre scuole bisognerà dare nuova sistemazione per il prossimo anno scolastico. Anzitutto agli alunni della scuola media Capograssi, per la quale i lavori di messa in sicurezza inizieranno il prossimo 15 giugno. Poi sarà la volta della scuola elementare Di Stefano, per la quale il bando di gara è stato approvato e presto verrà pubblicato per affidare i lavori e della scuola media Serafini, per la quale la richiesta di autorizzazione sismica è stata depositata al Genio Civile. E’ quanto reso noto questa mattina in aula consiliare, durante i lavori del Consiglio comunale, dall’ingegnere Fabrizio Petrilli, funzionario dell’Ufficio tecnico, intervenendo su richiesta dell’assessore ai Lavori pubblici, Mauro Tirimacco. Invece i tempi sono destinati ad allungarsi per i lavori nella scuola elementare Masciangioli, dopo che la ditta incaricata ha chiesto la revisione prezzi per i ritardi nell’avvio dei lavori, stimando la richiesta revisione nella somma complessiva di circa 700mila euro. Per il Liceo Classico si sarebbe in dirittura d’arrivo per fissare l’inizio dei lavori. La settimana prossima l’assessore Tirimacco ed il consigliere comunale Bruno Di Masci incontreranno l’architetto Giuseppe Di Girolamo della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, per avere il placet definitivo al progetto redatto dall’ingegnere Vincenzo Zavarella.