TOTO DA AUTOSTRADE AD AEROPORTI, ALITALIA AL 30% SARA’ SUA

L’Alitalia presto potrebbe essere in parte abruzzese, al 30%. Il vice premier Luigi Di Maio infatti avrebbe chiesto aiuto all’imprenditore abruzzese Riccardo Toto, per salvare la compagnia aerea e la famiglia Toto, alla concessione delle autostrade abruzzesi aggiungerebbe la proprietà parziale di Alitalia. E’ quanto riporta il quotidiano La Repubblica. I primi contatti tra il vice premier pentastellato e l’imprenditore abruzzese sarebbero avvenuti nel marzo scorso. Ora l’intesa sarebbe vicina, essendo giunte a buon punto le trattative. La conclusione della trattativa e l’ufficializzazione dell’accordo potrebbe arrivare già a fine mese, probabilmente martedì prossimo, 29 aprile. Il nuovo assetto della compagnia aerea sarebbe quindi prossimo ad una definizione. Lo Stato sarebbe di fatto il socio di riferimento, in grado di mantenere il controllo. Le Ferrovie hanno già dato la disponibilità ad acquisire il 30 per cento di Alitalia, il ministero del Tesoro entrerebbe con il 15 per cento. L’americana Delta sarà presente con un altro 15 per cento. La società statunitense si sta facendo garante pure di una partecipazione di un altro soggetto industriale, i cinesi di China Eastern. La partecipazione della famiglia Toto si sostanzierebbe in una quota di 250 milioni di euro.