RITI DELLA TRADIZIONE ED EVENTI CULTURALI NELLA PASQUA SULMONESE

Nove gli appuntamenti che partendo dalla Settimana Santa fino al 28 aprile animeranno la città, per il lungo ponte da Pasqua a San Panfilo. Il cartellone degli eventi quest’anno è stato presentato nella sede della Regione, a Pescara, proprio allo scopo di dare maggiore rilievo alle manifestazioni che faranno da corollario ai riti della tradizione religiosa. Sono intervenuti l’assessore regionale Mauro Febbo e il presidente della Dmc Terre d’Amore in Abruzzo, Fabio Spinosa Pingue accanto al sindaco Annamaria Casini e all’assessore alla Cultura, Manuela Cozzi. Anzitutto le mostre, quella archeologica “Futuro Anteriore” che resta aperta fino al 18 agosto e dei “Pupi Italici” , aperta fin al 21 aprile, a palazzo dell’Annunziata. Poi il concerto di Fabio Concato, il 24 aprile, alle 21, al Teatro Caniglia, il cui ricavato sarà devoluto al reparto di Ostetricia e Ginecologia, due giorni di Fiera nel centro storico sabato 27 aprile e domenica 28, “Ovidii Taberna” (17-23 aprile Rotonda San Francesco) lo speciale evento “Lamp-on Simone illumina la città”, domani giovedì 18 aprile Corso Ovidio, e la 8° edizione di “La creatività della donna” (27-28 aprile Rotonda San Francesco), aperture speciali per i poli museali civici ( 21 aprile dalle 16 alle 19, 22 e 25 aprile dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19). Sono questi i principali eventi che si svolgeranno a Sulmona in uno dei periodi dell’anno più attesi in città, per la massiccia affluenza di turisti favorita dai rinomati riti pasquali, la processione del Venerdi Santo e la Madonna che scappa, nella mattina di Pasqua. “E’ importante far conoscere sempre meglio e promuovere la Settimana Santa di Sulmona, al centro di un’area che ha molto da offrire a visitatori e turisti in questo periodo dell’anno, e dare visibilità agli eventi che si svolgeranno nella nostra città fino alla fine del mese” sottolinea il sindaco Annamaria Casini. “Abbiamo scelto eventi di qualità per consentire a chi verrà a visitare Sulmona, non solo nel giorno di Pasqua ma anche nei giorni successivi, un’offerta culturale con proposte che tendono a soddisfare diversi target – precisa l’assessore alla Cultura, Manuela Cozzi – dagli amanti di archeologia preventiva agli studiosi di Ovidio, fino ad appassionati di musica contemporanea con il concerto di Concato, e un suggestivo spettacolo di luci sui monumenti cittadini che esalta la creatività di tecnici in ricordo del giovane nostro concittadino Simone Lotito che continuerà ad illuminare il percorso di tanti giovani”.