CERTAMEN, UN PREMIO DELL’ORDINE FORENSE IN NOME DI OVIDIO RELEGATO A TOMI

Per gli studenti che concorrono al Certamen Ovidianum ci sarà anche un premio messo in palio dall’Ordine degli Avvocati di Sulmona che ha prontamente raccolto il giusto appello dell’Istituto d’Istruzione superiore Ovidio in vista della ventesima edizione del Certamen e, pertanto, ha deliberato la costituzione di un premio in denaro da assegnare al vincitore di uno dei settori della manifestazione. “L’adesione all’invito nasce dalla considerazione che, come riferiscono gli storici della materia, il nostro Ovidio si avviò agli studi giuridici e dalla ulteriore considerazione che la sua personale vicenda, culminata nel decreto imperiale di “relegatio” a Tomi sul Mar Nero, rappresenta uno dei più significativi casi di ingerenza del potere politico, al di fuori di ogni tutela e protezione da parte del potere giudiziario, nella vita dell’individuo” spiegano gli avvocati, motivando la loro decisione.



Il tuo commento