PRATOLA INSIEME: 20MILA EURO PER PROVOCARE CAOS E DISAGI ALLA VIABILITA’

Una spesa di ventimila euro per provocare caos e disagi alla viabilità nel centro di Pratola. A denunciarlo è il gruppo consiliare Pratola Insieme che annuncia un’interpellanza al sindaco Antonella Di Nino sottolineando l’ennesimo scivolone dell’amministrazione comunale. “Con la delibera di giunta del 21 agosto 2018 è stato invertito un senso di marcia in uno snodo nevralgico del traffico cittadino: via Montello – spiegano i consiglieri di Pratola Insieme – la ragione di tale modifica, che viene definita nella delibera suddetta come migliorativa, in realtà rimane poco comprensibile. Difatti oltre a stravolgere la viabilità del quartiere, oltre a non aver considerato le difficolta’ legate al piano neve con un senso di marcia invertito, oltre ad aver ignorato la pericolosità dell’incrocio con le vetture in salita da piazza Nazario Sauro, la squadra capitanata da Antonella Di Nino ha veicolato il traffico su una traversa attigua, via Monterosa; quest’ultima, come se non bastasse, risulta sprovvista di un’adeguata predisposizione per la sosta dei veicoli”. Lo stesso gruppo consiliare ricorda che le proteste dei residenti sono state già tante nel recente passato, anche sulla invivibilità di via Carso. “Queste proteste sono state sostenute da una raccolta firme protocollata presso il comune di Pratola Peligna con più di 160 sottoscrizioni, che rappresentano la quasi totalità degli abitanti del quartiere, segno tangibile del malcontento dei cittadini – tiene a precisare Pratola Insieme – avevamo rappresentato mesi addietro questa criticità ma l’amministrazione non ha mosso un dito.