SCIUREZZA A24-A25, TONINELLI ANNUNCIA FONDI E STRADA DEI PARCHI REPLICA: SOLO UNA TROVATA COMUNICATIVA

Il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, assicura l’arrivo dei fondi per la messa in sicurezza dei viadotti delle autostrade abruzzesi ma la società Strada dei Parchi replica subito all’annuncio ed è ancora scontro. “Saranno erogati l’anticipazione al concessionario, nella misura di 30 milioni di euro, e l’erogazione delle quote di contributo aggiuntive sulla base dell’effettivo stato di avanzamento dei lavori” ha fatto sapere il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti in una nota, in cui conferma anche “l’impegno, assunto non da ora, per far sì che la sicurezza delle infrastrutture sia sempre garantita e per sbloccare dossier fermi da decenni”. Dura è stata la replica della Società ‘Strada dei Parchi’: “L’annuncio da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dello sblocco di 30 milioni di euro per la messa in sicurezza delle autostrade A24 e A25 è una trovata comunicativa e niente più. “Come tutti sanno, nessuna risorsa può essere trasferita dallo Stato in assenza di copertura finanziaria. Si tratta di una regola elementare, che viene deliberatamente aggirata dalla propaganda dei continui annunci” afferma Strada dei Parchi. “Da settembre ad oggi, in particolare nei periodi elettorali, questo è il quarto annuncio. Smentito dai fatti e dai documenti ministeriali. Non ultima la Corte dei Conti. La messa in sicurezza di A24 e A25, a dieci anni dal terremoto, impone un senso di responsabilità, non annunci e trovate comunicative” conclude la società abruzzese concessionaria delle autostrade.



Il tuo commento