PETTINARI (M5S): SUBITO UN ECOGRAFO PER L’OSPEDALE DI POPOLI

Un ecografo nel reparto di Ginecologia nell’ospedale di Popoli. A richiederlo è il vice presidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari, che ieri mattina si è recato nell’ospedale popolese per una visita ispettiva. Tanti gli elementi venuti alla luce “Il poliambulatorio di ginecologia senza un ecografo è pressoché inutile, inoltre il medico sta per andare in pensione ed il futuro di questo reparto è incerto. Dopo ginecologia abbiamo visitato Radiologia, e li abbiamo dovuto riscontrare un altro grave problema sulla carenza di personale. La diagnostica di Radiologia è fondamentale per gli esami di tutti i reparti, bloccare il servizio vuol dire creare disservizi per tutti i reparti, e questo non è accettabile. Il Pronto Soccorso è buono, fornito di giuste attrezzature ma anche qui la carenza di personale costringe medici, infermieri e Oss a turni massacranti. In Cardiologia non è più possibile eseguire la prova da sforzo, costringendo i pazienti a svolgere l’esame in altre strutture e abbiamo anche riscontrato che l’ambulatorio non è più presente sull’atto aziendale” ha riferito Pettinari. “Alla luce di tutto questo – ha sottolineato Pettinari – chiedo all’assessore Verì di intervenire immediatamente, almeno su quegli interventi, come la dotazione dell’ecografo a ginecologia, che possono essere effettuati con velocità. Noi teniamo alla medicina territoriale, i presidi ospedalieri delle aree interne vanno salvaguardati per garantire un’offerta sanitaria rispondente alle esigenze dei cittadini. Facciamo tornare l’ospedale di Popoli un’eccellenza”. “Il centro destra – incalza Pettinari – che oggi governa la Regione ha promesso in campagna elettorale di tutelare i presidi interni. E’ arrivato il momento di farlo”.


Il tuo commento