PARCHEGGI ELIMINATI IN PIAZZA GARIBALDI, PROTESTANO I RESIDENTI

Carenza di parcheggi in centro storico e il Comune ne sottrae altri otto agli automobilisti in piazza Garibaldi. E’ incredibile la decisione dell’amministrazione comunale di togliere otto posti auto per dare maggiore visibilità alla piccola chiesa di S.Rocco, da poco restaurata e utilizzata dai parrocchiani per celebrazioni feriali. A richiedere una zona di rispetto più ampia per il luogo sacro era stato il parroco don Gilberto Uscategui, dapprima facendo installare dissuasori lungo il perimetro della chiesa per impedire soste selvagge da parte di auto e motocicli soprattutto nei giorni di mercato. Poi lo stesso parroco ha chiesto di liberare la facciata della chiesa che dà sulla piazza, eliminando gli otto parcheggi. Da qui la protesta dei residenti e soprattutto degli automobilisti che frequentano abitualmente piazza Garibaldi. “Non è possibile che si tolgano posti auto per questioni banali – protestano alcuni residenti – trovare un parcheggio sta diventando sempre più difficile, in particolare in piazza Garibaldi che è uno dei punti più vicini per addentrarsi nel centro storico. Chiediamo al sindaco Casini che si ravveda e provveda a ripristinare la situazione precedente”.