MEET UP GRILLO: BIBLIOTECA OVIDIO NELL’EX EDIFICIO DELLA CARISPAQ

Una nuova “casa” per la Biblioteca Ovidio. A proporla nell’ex edificio della Cassa di Risparmio è il Meetup Amici di Beppe Grillo di Sulmona, preoccupati delle condizioni di abbandono e degrado nelle quali da dieci anni versa il patrimonio di oltre ventimila volumi conservati nei locali di piazza Tommasi. I pentastellati ricordano che anni fa l’allora vice presidente della Fondazione Carispaq, Domenico Taglieri, propose all’amministrazione comunale di fare di quell’immobile la Casa delle Culture. Proposta che a suo tempo venne accolta con favore dall’amministrazione comunale. “Sarebbe in posizione ottima e centrale, e potrebbe consentire la ripresa proprio di quegli eventi culturali come presentazioni di libri, convegni o piccoli concerti, come d’uso negli storici locali della Sala Lignea della Biblioteca – sottolinea il Meet Up – in questo modo l’intera biblioteca comunale sarebbe preservata, non smembrata e sempre a disposizione della comunità: un patrimonio pubblico che tornerebbe finalmente ad essere fruibile anche per gli studiosi”. Infine lo stesso Meet Up mette in guardia da possibili sottrazioni del patrimonio ricordando che “più volte un vandalismo celato da soluzione depauperò e sottrasse ai sulmonesi il patrimonio librario: nel 1816, ad esempio, esso fu perduto con il trasferimento all’Aquila del Regio Collegio degli Abruzzi che lo ospitava. La biblioteca, che va preservata nella sua interezza, è pubblica e tale deve restare”.