MANCA PARERE DELLA SOPRINTENDENZA, ANCORA UN RINVIO PER I LAVORI ALLA MASCIANGIOLI

Manca il parere della Soprintendenza, ancora in ritardo ed è stata rinviata alla prossima settimana l’apertura del cantiere per i lavori alla scuola elementare Masciangioli, già prevista per la giornata di oggi. L’assessore ai Lavori pubblici, Mauro Tirimacco, l’ingegnere Fabrizio Petrilli e i rappresentanti della ditta Edilia e co. di Pescara, che si è aggiudicata l’appalto, si sono recati nel primo pomeriggio nei locali della scuola, per un primo sopralluogo. “I lavori partiranno mercoledì prossimo, 3 aprile, perché manca un documento della soprintendenza predisposto venerdi scorso e che sarà rilasciato in questi giorni. Un parere atteso da maggio 2018” ha precisato l’assessore Tirimacco. Come al solito non mancano lungaggini burocratiche ad incidere sul ritardo che troppo spesso accusa l’avvio di lavori pubblici, andandosi ad aggiungere ai ritardi provocati dai contenziosi risolti solo ultimamente davanti ai giudici amministrativi di Tar e Consiglio di Stato. L’importo dei lavori è di 3 milioni 814 mila euro