CASAPOUND, NASCE UN NUCLEO ANCHE A PRATOLA PELIGNA

CasaPound Italia estende la propria presenza nei comuni del comprensorio peligno, con la costituzione di un nucleo a Pratola Peligna, dopo Sulmona, dove il movimento già vanta una presenza storica. “Siamo orgogliosi che altri cittadini della Valle Peligna abbiano voluto sposare le battaglie a difesa del territorio che CasaPound Italia porta avanti con coerenza da sempre, unendosi al nostro movimento” afferma in una nota Giovanni Bartolomucci, responsabile di CasaPound Italia per la Valle Peligna. “Forti di un’aumentata presenza numerica e territoriale – prosegue Bartolomucci – affronteremo fin da subito e con ancora maggior forza le due grandi minacce che incombono sulla Valle Peligna: la chiusura del Punto Nascita di Sulmona, che renderebbe estremamente difficile, per non dire impossibile, per le donne peligne portare avanti una gravidanza, e la progettata bretella ferroviaria tra l’Aquila e Pescara, che ci vedrebbe tagliati fuori dal grande traffico dei trasporti, con conseguente danno economico per le poche attività economiche che sono riuscite a sopravvivere ad anni di crisi e malagestione amministrativa” “Nei prossimi giorni – conclude il responsabile CasaPound per la Valle Peligna – è prevista la prima uscita pubblica a Pratola, con un punto di raccolta firme per la presentazione di CasaPound Italia alle elezioni europee”