NEL DIES NATALIS OVIDIANO PREMIATO GIORDANO BRUNO GUERRI

Cerimonia ufficiale oggi pomeriggio, nella sala del Cinema Pacifico, per la consegna del Premio Ovidio Giovani allo scrittore e saggista Giordano Bruno Guerri, presidente del Vittoriale degli Italiani. Il sindaco Annamaria Casini e Caterina Fantauzzi, dirigente del Polo Liceale Ovidio, hanno consegnato il riconoscimento a Giordano Bruno Guerri, nel “dies natalis” di Ovidio. Guerri ha parlato di “Gabriele D’Annunzio, l’amante guerriero”. “E’ un momento importantissimo per la città, nel giorno nel quale ricordiamo la nascita del nostro più illustre concittadino Ovidio, è significativo avere tra noi una personalità di alta cultura e prestigio come Giordano Bruno Guerri – ha sottolineato il sindaco – ma un ringraziamento va al Polo Umanistico, alla dirigente ed in particolare ai ragazzi che sono stati protagonisti di questa giornata dedicata al dies natalis ovidiano”. L’idea di attribuire al presidente del Vittoriale il Premio Ovidio Giovani è venuta proprio dagli studenti del Polo Liceale Ovidio, quando nell’ottobre scorso hanno avuto l’onore di recitare nell’auditorium del Vittoriale in occasione dell’interessante convegno sul tema “Ovidio e D’Annunzio”, ottenendo grande successo. In quella occasione hanno invitato Giordano Bruno Guerri a Sulmona per conferirgli il Premio Ovidio Giovani 2018.