VINCONO MEDUSA E POSEIDONE, MASCHERINA D’ARGENTO CON EX AEQUO FINALE

“Medusa” che a tutela del mare ferma l’invasione della plastica e l’inquinamento accanto a Poseidone. Sono le due maschere, indossate da Vittoria Mascio di Sulmona e Lorenzo Di Massimo di Avezzano che con un inedito ex aequo si sono aggiudicate ieri pomeriggio la 51^ Mascherina d’Argento, al Teatro comunale Caniglia. Quarantaquattro le piccole mascherine che si sono sfidate sul proscenio del Teatro comunale per conquistare il prestigioso trofeo. Ogni maschera comunque è riuscita ad attrarre l’attenzione del pubblico e a suscitare tanti sorrisi e applausi. Tante maschere e tanta originalità che ha reso come sempre interessante la tradizionale rassegna cui 51 anni fa dette vita l’infaticabile e sempre prezioso maestro Ezio Barcone. A consegnare la Mascherina D’Argento è stato il neoassessore alla Cultura, Manuela Cozzi, che ha espresso pieno apprezzamento e gratitudine per gli organizzatori della manifestazione. Come sempre a condurre lo spettacolo è stato un magistrale presentatore come Luca Di Nicola. Soddisfatto del successo della tradizionale rassegna anche Ivan Giampietro, organizzatore del festival in maschera. Dai costumi alle risate del mago Foster, si è passati alla musica con l’esibizione di Laura Fantauzzo e alla presentazione del progetto Rock per un Bambino a cura di Fioralba Castellano. Tra i premiati anche il piccolo Paulo Lykhtop di Napoli, mascherato da Jack, personaggio di Mary Poppins, premiato da Domenico Taglieri, presidente onorario della Giostra che ha guidato la giuria. Terza classificata la piccola Charita Cecamore di Milano con il costume “Miracles Tunes” che ha ricevuto il premio dall’imprenditore Pasquale Di Toro. Quarto premio ex aequo è andato a due bimbe sulmonesi: Alice Di Cioccio “Alice nel paese delle meraviglie” e Veronica De Panfilis mascherata da mongolfiera. Premio consegnato da Fioralba Castellano. In quinta posizione: Mattia Zavarella di Pratola Peligna mascherato da Lavatrice, che ha ricevuto il premio dalle dottoresse Tiziana Sarrocco e Cinzia Di Gesualdo. Sesto posto per Giulia Rosato di Sulmona mascherata da “Regina dei pavoni” premiata dalla cantante Laura Fantauzzo. Settima in classifica Charlotte Gabriele con il costume “Regina bianca” premiata dal maestro Ezio Barcone.