IL LAVORO, LE SUE NUOVE DINAMICHE E SFIDE: INCONTRO DELLO SPI-CGIL

Le celebrazioni del Bicentenario della nascita del pensatore tedesco Karl Marx danno al Sindacato Pensionati della Cgil lo spunto per avviare una serie di confronti sul tema, sempre attuale e “caldo”, del lavoro. Soprattutto puntando l’attenzione sul lavoro che non c’è, il dramma della disoccupazione, sul lavoro che cambia, sul lavoro che si vorrebbe e sul lavoro come valore e strumento di dignità della persona. Il primo appuntamento è quello di mercoledì prossimo, 6 marzo, alle 16.30, nella sala della Comunità Montana Peligna. “Sulle differenti dinamiche del lavoro e sulle nuove sfide che il lavoro oggi propone il sindacato dei pensionati della Valle Peligna intende riflettere, approfondire, confrontarsi con tutti, fuori e dentro il sindacato, consapevole che occorra individuare una strategia complessiva, adeguata alle moderne e inedite tematiche – spiega Enio Mastrangioli, segretario territoriale dello Spi-Cgil – Lo facciamo iniziando con la collaborazione e la disponibilità del professore Peter Kammerer, che ha insegnato Sociologia all’Università di Urbino, ha pubblicato diversi studi su Gramsci e Pasolini, ha curato di recente per Feltrinelli una edizione aggiornata dei Manoscritti economico-filosofici di Karl Marx, oltre ad un’antologia delle sue opere e il Manifesto del partito comunista, oltre a tante altre pubblicazioni da lui curate e scritte”.