LE RAFFICHE DI VENTO METTONO IN GINOCCHIO LA VALLE PELIGNA E SULMONA, ALBERI CADUTI E TETTI SCOPERCHIATI (video)

Tetti scoperchiati, tegole che cadono, auto danneggiate. Da questa notte un forte vento sta provocando danni ovunque. I casi più gravi si sono verificati in via Papa Giovanni XXIII con la strada invasa da tegole e alberi caduti. Particolarmente colpite le scuole cittadine, la Serafini e l’istituto Vico ma soprattutto l’ex caserma Battisti, dove sono stati collocati i Musp delle scuole primarie. La guaina del tetto della caserma è volata via danneggiando macchine e balconi delle case di quella zona. I danni riportati dall’edificio con tutta probabilità non consentiranno la regolare riapertura della scuola lunedi prossimo. Lavoro straordinario per vigili del fuoco e polizia municipale impegnati con la squadra lavori del Comune a transennare vicoli e strade del centro storico e non solo. Il pericolo non è finito: continuano a cadere tegole dai tetti perché le raffiche di vento che superano i cento chilometri orari non cessano, continuando a creare danni e preoccupazioni nella popolazione.