IL MUSICAL ROMEO E GIULIETTA OGGI E DOMANI AL TEATRO DI POPOLI

Il centro studi danza città di Popoli presenta il musical di Romeo e Giulietta con la regia  di Annapaola Gianni. Due gli spettacoli in programma, entrambi al teatro di Popoli: il primo Sabato 16 febbraio alle 21 e l’altro  domenica 17 febbraio alle 18. “ Un grande spettacolo”, afferma il critico, regista, sceneggiatore, compositore Claudio di Scann, “Entri nel teatro delle ultimissime prove in corso, nella penombra della platea respiri un’atmosfera speciale”quella  dello spazio del teatro che prende forma nei corpi sagomati dalle luci, avvolti dalle musiche di scena, dagli stop e dai si ricomincia della coreografa; dalla bella energia delle danzatrici e dei danzatori, delle figure più “teatrali” e dei coraggiosissimi figuranti che, entusiasti, si prestano al gioco. Ciò che vedo è una generosa e rigorosa evoluzione delle scene, sostanziate dalla presenza delle tante “Giulietta” (che in Shakespeare era poco più di una ragazza adolescente…) e – per giusto contrappunto – da quella degli “Adulti” (cosa importa che siano Capuleti o Montecchi o noi tutti) non ancora e forse mai consapevoli di essere loro stessi generatori di tragedia, quasi fossero maschere grottesche e volto disegnato da perfide apprensioni, da un eccesso che travalica la bellezza dell’amore giovane, che oscura le pulsioni di una innocenza capace di scuotere – questo sì che può e deve funzionare! – perché tracima ed esonda, come un fiume in piena incontrollabile, verso una morte per “gioco di tragedia”. Non vi sovrapponete, non ostacolate l’amore, nessun amore, sembrano urlare con dolcezza quei corpi giovani che combattono, giocano, si amano nella danza e amano per dare vita alla danza!  Esco dal teatro, mi soffermo a guardare il cielo, sulla cresta delle montagne una schiera di nuvole scure sembra il cielo esatto di questo Romeo e Giulietta. Poi…la morbidezza dei giovani corpi danzanti che ho visto sul palcoscenico mi appare proprio per quello che è: luce che ancora resiste al buio, restituendomi così l’ebrezza della speranza. Dovevo scriverne…  Un Grazie a tutti, in primis ad Annapaola e a tutte le anime pulsanti del Centro Studi Danza di Popoli! E QUESTA SERA E POI ANCORA DOMANI TUTTI A VEDERLI AL TEATRO COMUNALE DI POPOLI!