PENTASTELLATI E SINDACO CASINI, E’ SCONTRO APERTO

E’ polemica aperta tra il Meet Up Amici di Beppe Grillo ed il sindaco Annamaria Casini. La replica del sindaco sulla segnalazione di casi di abusivismo elettorale, peraltro accertati dalla Polizia locale, ha provocato la reazione immediata dei pentastellati. “Le parole rilasciate da un comunicato stampa dal pluridimissionario sindaco di Sulmona, non fanno che confermare come la nostra città abbia una guida arrogante ma soprattutto distratta rispetto a tutte quelle che sono le segnalazioni che gli provengono continuamente dai suoi concittadini” accusano i portavoce Mirko Mocellin e Raffaello La Cioppa. “Riteniamo ininfluenti le sue considerazioni in quanto ci preme ricordare alla cittadinanza, che sono molti gli argomenti da noi sollevati che attendono ancora risposta – prosegue il Meet Up – attendiamo risposte nei fatti su come questa amministrazione intenda recuperare tutti i soldi mai incassati (e questo è un fatto) per le concessioni dei locali e delle strutture pubbliche date a privati. Attendiamo ancora risposte su cosa intende fare il comune di Sulmona per la gestione del parco fluviale Daolio abbandonato da anni a se stesso e alla mercé dei vandali. Attendiamo ancora risposte sul perché non siano stati spesi i trentamila euro stanziati per il Piano urbano della mobilità sostenibile”. “Potremmo continuare ancora per molto con il lungo elenco degli insoluti rispetto ai problemi sollevati agli occhi dell’amministrazione guidata dalla pluridimissionaria Casini, ai quali attendiamo risposte che non arrivano… ma sarebbe come togliere l’ultimo ossigeno ad un malato allo stato terminale, ragion per cui un’umana pietà ci fa preferire di soprassedere” concludono i portavoce del Meet Up.