AGGRESSIONE SUL TRENO, IL FERROVIERE FERITO HA DENUNCIATO IL FRANCESE IN FUGA

Un’esperienza davvero brutta quella vissuta questa mattina dal ferroviere che viaggiava sul treno Pescara-Roma, delle 6.20, aggredito da un uomo di nazionalità francese che lo ha ferito con un estintore. Il ferroviere ne avrà per dieci giorni, per le ferite riportate ed ha già presentato querela contro l’aggressore. Ma di quell’uomo, che ha perso il lume della ragione, appena è passato il controllo dei biglietti non c’è ancora traccia. E’ fuggito immediatamente dopo aver aggredito il ferroviere, che peraltro non era in servizio e dopo aver danneggiato con lo stesso estintore vetri e suppellettili del treno. Prevedendo di essere atteso dai carabinieri nella stazione di Popoli l’uomo è sceso dal treno in corsa, rendendosi irreperibile.