CALCIATORE SULMONESE FINISCE IN OSPEDALE PRESO A PUGNI DA UN AVVERSARIO

Calciatore della Morronese finisce in ospedale, colpito con un pugno in faccia, durante l’incontro di calcio Morronese-Scurcola Marsicana. A subire l’aggressione domenica scorsa sul terreno della squadra marsicana è stato Emanuele La Civita, difensore della squadra sulmonese della Morronese, in un momento assai concitato della partita. Un gol dubbio era stato confermato dall’arbitro a vantaggio della squadra marsicana e naturalmente contestato dai calciatori della Morronese. La Civita è stato aggredito alle spalle da un avversario e caduto a terra, tramortito dal pugno, non è riuscito a rialzarsi, perdendo i sensi. Il calciatore è stato subito soccorso e trasferito nell’ospedale di Avezzano, dove i medici hanno dato quattro giorni di prognosi. Non è da escludere che il calciatore marsicano, resosi responsabile del gravissimo gesto, venga denunciato.