I DIRITTI DEGLI INDIFESI, INCONTRO DELL’ASSOCIAZIONE CAMMINO

L’associazione “Cammino, Camera Nazionale Avvocati per la persona, le relazioni familiari e i minorenni”, e il Consiglio dell’ordine degli Avvocati di Sulmona ospiteranno mercoledì prossimo, 12 dicembre, alle 14.30, il professore Paolo Cendon. Da molti ritenuto il “padre” dell’amministrazione di sostegno, giurista di fama internazionale, Cendon affronterà i temi dei diritti delle persone più indifese: disagio, non autosufficienza, malattie degenerative, autodistruzione, alcolismo, migranti. Come si comporta il diritto in questi casi? Qual è il futuro di istituti come la interdizione e il trattamento sanitario obbligatorio? L’incontro è gratuito e si svolgerà nell’aula 3 del Tribunale e avrà per titolo “Il prof. Paolo Cendon a Sulmona: lo studioso delle persone vulnerabili in un territorio vulnerabile”. L’incontro è stato reso possibile dal contributo della Fondazione Carispaq e della BCC. Nel corso dell’incontro sarà presentato il libro del prof. Cendon “I diritti dei più fragili” edito da Rizzoli a cura della libreria Lupi di Sulmona e ne saranno estratti interventi a cura degli avvocati Angela Pagliaro, Federica Zurlo e Annasara Di Pietro, soci di Cammino. Sarà inoltre presentato il progetto “Diritti in movimento” fortemente voluto a livello nazionale dal prof. Cendon, volto a rimettere al centro il diritto delle persone deboli con attenzione alla ‘qualità di vita’ di ‘ciascuno di loro’, di ‘ognuno di noi’.
“Un pomeriggio di grande intensità giuridica e sociale, rivolto non solo ai giuristi ma a chiunque abbia a cuore l’evoluzione del benessere individuale e collettivo”, dichiara l’avvocato Anna Berghella, coordinatore per la Regione Abruzzo dell’associazione Cammino e presidente a Sulmona.