ACCESO IL CUORE D’ABRUZZO CON ALBERO E PRESEPE GALLEGGIANTI SUL LAGO DI SCANNO

E’ stato un momento di grande emozione quello che sabato scorso hanno vissuto i presenti all’inaugurazione dell’albero di Natale e del presepe collocati sulle acque del lago di Scanno. Il conto alla rovescia lo ha dato Ascanio Di Franco, presidente dell’associazione dei Pescatori e ideatore del progetto “Accendiamo il cuore d’Abruzzo”, un nome che prende spunto proprio dalla forma del lago. La creatività ed il lavoro alacre, per preparare la zattera e calarla sulla superficie delle acque, sono stati gli ingredienti essenziali dell’Associazione Pescatori Sportivi Scanno-Villalago, in collaborazione con il Circolo Acli, che hanno reso possibile la realizzazione della suggestiva novità. Decisiva è stata anche la competenza tecnica di Lanfranco Piscitelli ed il contributo di tanti volontari per posizionare l’albero alto otto metri con tiranti per sostenere i fili luminosi e regalare per la prima volta, il simbolo del Natale, galleggiante sul lago. Centinaia di persone, nonostante il clima rigido, si sono assiepate sulle rive del lago per assistere alla realizzazione della spettacolare iniziativa. Illuminata con luci natalizie anche la piccola chiesa sul lago. A conclusione dell’emozionante momento gli alpi della sezione Ana di Scanno hanno distribuito vin brulé con ciambellette e panettone offerti da sponsor locali.