CARO-PEDAGGI E SICUREZZA AUTOSTRADE, ANCHE DA SULMONA E CENTRO ABRUZZO A ROMA PER MANIFESTAZIONE SINDACI

“Caro-pedaggi e sicurezza dell’A24 e A25, anche la città di Sulmona si unirà al dissenso che è stato espresso dai sindaci abruzzesi e laziali contro gli aumenti eccessivi e indiscriminati del pedaggio autostradale”. Ad annunciarlo è il sindaco Annamaria Casini.  “Contro il “caro pedaggi-sicurezza A24 A25”, aderiremo alla manifestazione presso il Ministero dei Trasporti a Roma al fianco dei sindaci, amministratori e sindacati di Abruzzo e Lazio, delle associazioni di categoria e degli autotrasportatori e della Confcommercio – precisa il sindaco – insieme all’assessore ai Trasporti Antonio Angelone parteciperò all’iniziativa che si terrà, dopodomani, 5 dicembre alle 10.30, indetta a seguito di un incontro svoltosi a Carsoli”. “Il nostro territorio montano è gravato da crisi economica e riteniamo sia necessario un potenziamento del sistema dei trasporti ad oggi obsoleto, per renderlo maggiormente efficiente ed efficace. Questo in considerazione anche di un incremento del turismo e il rilancio dei nostri territori – spiega Casini – chiediamo che vengano applicate adeguate politiche tariffarie di lunga durata a vantaggio dei pendolari che quotidianamente utilizzano le autostrade per motivi di lavoro, di studio o di salute e di tutti i viaggiatori per contribuire allo sviluppo delle nostre aree interne”. Il sindaco invita inoltre i sindaci del comprensorio a prendere parte alla manifestazione. L’assessore Angelone infine lancia un appello ai consiglieri comunali di maggioranza e minoranza, “perché questa del caro-pedaggi e della sicurezza delle autostrade è una problematica che coinvolge tutti, al territorio, ai sindacati e alle associazioni a partecipare alla mobilitazione”.