A SORPRESA CONSIGLIERI COMUNALI IN VISITA AL COGESA PER PREPARARE IL CONFRONTO IN AULA CONSILIARE

Visita a sorpresa questa mattina dei consiglieri comunali Elisabetta Bianchi, Maurizio Balassone e Mauro Tirabassi, all’amministratore del Cogesa, Vincenzo Margiotta. I tre esponenti di minoranza non sono andati nella sede della società solo per esprimere solidarietà all’amministratore e a tutto il personale per il rogo dei giorni scorsi ma anche per preparare il terreno al prossimo confronto in aula consiliare, previsto per venerdì pomeriggio. Il Consiglio comunale infatti affronterà nella seduta straordinaria chiesta dalla minoranza anche il nodo dell’affidamento in house del Comune al Cogesa bocciato da una sentenza del Consiglio di Stato. “Abbiamo chiesto all’amministratore Margiotta l’accesso agli atti per tutto quel che interessa questo e altri argomenti” ha detto Tirabassi dopo l’incontro con l’amministratore della società. “Verificheremo con il Cogesa se poi sarà anche possibile una riduzione della bolletta dei rifiuti che pagano i cittadini” ha continuato il consigliere comunale. Da parte sua, durante la visita agli impianti, Margiotta ha solo chiesto che il Cogesa “possa lavorare con tranquillità”. “Stiamo facendo un lavoro straordinario e i risultati già cominciano ad arrivare, altri importanti risultati verranno e ne parleremo” si è limitato a dire Margiotta. “La nostra visita vuole essere anche un segnale di attenzione per questa società che in fondo rappresenta quasi un’articolazione del Comune – ha concluso Maurizio Balassone – sarebbe bene che vi fosse più attenzione da parte di tutti alle attività di questa società che gestisce il ciclo dei rifiuti ed è patrimonio della comunità sulmonese e del comprensorio”.