AL TEATRO CANIGLIA L’ORCHESTRA SINFONICA ABRUZZESE E MICHELE MIRABELLA PER RISCOPRIRE LA STORIA DEL BEL CANTO

Saranno l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, che accompagnerà tre cantanti lirici e Michele Mirabella, volto televisivo ma soprattutto straordinario regista, autore e attore di teatro e cinema, collaboratore di prestigiosi teatri quali La Scala di Milano e il Petruzzelli di Bari, i protagonisti del concerto di domenica prossima, 18 novembre, alle 17.30, al Teatro comunale Caniglia di Sulmona. Lo spettacolo, nell’ambito del cartellone della Camerata Musicale Sulmonese, celebrerà il Bicentenario del Teatro Marrucino di Chieti, centro di diffusione musicale, non unico in Abruzzo, esemplare per l’accento posto sull’arte della lirica nel corso degli anni. Sarà proprio Mirabella a guidare il pubblico alla riscoperta del fascino del “bel canto”, raccontando e illustrando momenti e storie del melodramma. Mirabella “sfoglierà” le pagine musicali più emblematiche e appassionanti della storia del melodramma eseguite dall’Orchestra diretta da Giancarlo De Lorenzo. Un direttore con cui la stessa Orchestra ha collaborato già in fortunate e prestigiose produzioni e con un cast lirico formato dal soprano Mariarita D’Orazio, il tenore Romolo Tisano e il baritono Emilio Marcucci. Il viaggio nel melodramma sarà reso particolarmente coinvolgente dall’ascolto di arie celebri di autori che hanno reso grande la lirica, come Rossini, Verdi, Puccini, Donizetti e Wagner.