SFIDE APPASSIONANTI NELLA GARA DI TIRO ALLA PISTOLA, VINCE UFFICIALE DI TERAMO

Il capitano medico Francesco Romanazzi della Sezione U.N.U.C.I. di Teramo con punti 102 si è aggiudicato la 65^ gara nazionale di Tiro a segno, svoltasi ieri mattina, nel poligono sulmonese del Tratturo. Al secondo posto si è classificato il tenente Giorgio La Bella della Sezione U.N.U.C.I. di Monterosi con punti 100, terzo classificato il maggiore Sergio D’Angelo della Sezione U.N.U.C.I. di Avezzano. Nella gara di Tiro a squadre ha avuto la meglio la Sezione U.N.U.C.I. di Teramo, seconda classificata la squadra U.N.U.C.I. di Roma, terza classificata la Sezione U.N.U.C.I. di Sulmona. Numerosa la partecipazione di ufficiali in congedo, provenienti soprattutto da Abruzzo e Lazio. Folto anche il pubblico di appassionati e curiosi che ha seguito le gare. A conclusione delle gare gli ufficiali sono stati premiati dal Presidente Interregionale dell’U.N.U.C.I., Maggiore Giorgio Giovannelli, dal Generale Emidio D’Angelo, Presidente della Sezione U.N.U.C.I. di Sulmona e dal Presidente del Panathlon Club di Sulmona, Luigi La Civita. Il generale Emidio D’Angelo nel corso della conviviale salutando i presenti e ringraziando gli ufficiali in congedo ha dato loro appuntamento alla prossima edizione.