POLEMICHE SU FONDI PER SICUREZZA A24-A25, I PARLAMENTARI M5S: CONTRO IL GOVERNO SOLO ATTACCHI STRUMENTALI

Infuria la polemica sui fondi per la messa in sicurezza delle autostrade abruzzesi. Sotto accusa il governo Conte e i parlamentari pentastellati abruzzesi replicano agli attacchi sulle risorse che verrebbero tagliate dal Masterplan Abruzzo. “Davanti a un governo che impegna fondi e risorse per la messa in sicurezza delle autostrade che collegano l’Abruzzo a Roma, c’è chi diffonde l’ennesima fake news e propone solo attacchi strumentali” affermano i parlamentari abruzzesi del Movimento 5 Stelle. “Si sta lavorando per poter finalmente impiegare in tempi rapidi denaro pubblico che aiuterà la nostra regione a migliorare la qualità delle infrastrutture stradali che tutti percorriamo ogni giorno, cosa che in passato non è stata fatta – spiegano i parlamentari M5S – i finanziamenti che per legge sono stati previsti non possono in alcun modo andare perduti in virtù del fatto che sono vincolati da impegni istituzionali”. “Il ministro Toninelli si sta muovendo in prima persona, mettendoci la faccia, ma dall’altra parte invece c’è chi vuole che in Abruzzo ci si fermi dietro discussioni sterili e di posizionamento politico – concludono deputati e senatori pentastellati -per una volta i nostri avversari politici la smettano di essere anche avversari dei cittadini e pensino al bene comune”.