DI GIROLAMO E GRIPPA: ECCO IL DECRETO TONINELLI, SICUREZZA PER LE AUTOSTRADE ABRUZZESI

“Un decreto che affronta con coraggio le emergenze puntando al futuro in sicurezza delle infrastrutture del nostro territorio” Così le parlamentari pentastellate Gabriella Di Girolamo e Carmela Grippa, rispettivamente portavoce al Senato della Repubblica e alla Camera dei Deputati, si esprimono in merito al lavoro di Danilo Toninelli sul Decreto Emergenze a cui il ministro e il suo staff hanno lavorato subito dopo i tragici fatti del crollo del viadotto Polcevera. Il decreto riguarda le disposizioni urgenti per la città di Genova, per la sicurezza della rete nazionale, delle infrastrutture e dei trasporti, per il lavoro e per le altre emergenze. Le parlamentari abruzzesi, pongono inoltre attenzione a quanto stanziato per l’Autostrada dei Parchi A24/A25: Grippa spiega: “il decreto, pubblicato questa mattina in Gazzetta Ufficiale, prevede, tra le altre cose, le necessarie misure per permettere gli interventi di messa in sicurezza della tratta autostradale A24/A25, anticipando immediatamente 250 milioni di euro dal Fondo per lo sviluppo e la coesione, che originariamente erano stati stanziati per il quinquennio 2021-2025. Sono previsti anche, l’individuazione di nuovi sistemi tariffari pensati per evitare il caro-pedaggi. Gli utenti dovranno accedere a questa importante strada di collegamento tra la capitale e costa orientale del Paese che deve ritornare ad essere sicura dal punto di vista strutturale e senza sentirsi vessati come successo negli ultimi anni con l’aumento esorbitante delle tariffe, su cui il ministero era già intervenuto con la neutralizzazione degli aumenti delle tariffe scattati nel dicembre scorso. “Infatti ricordiamo che da oggi, lunedì 1° ottobre, le tariffe in A24/A25 saranno calmierate del 13%. Le anticipazioni previste nel decreto permetteranno di intervenire subito sul grave stato di ammaloramento dei piloni di un’autostrada di rilevanza strategica, per via della sua posizione di centralità in un’aerea fortemente sismica” ribadisce Di Girolamo.“Questo è solo l’inizio di un programma di governo che, come ribadito più volte, ritiene necessario intervenire sulla prevenzione per evitare che sciagure come quelle che hanno interessato recentemente Genova ma che avevano già interessato la nostra penisola negli ultimi anni non accadano più. In particolare riteniamo che per l’A24-A25 quelle contenute nel “Decreto Genova” siano risposte concrete che il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture mette in atto per la sicurezza dell’autostrada abruzzese che ritornerà ad essere la strada che unisce.Continuiamo ad andare avanti con impegno, coraggio, responsabilità. Punti fermi con cui il Governo del Cambiamento intende far respirare aria di normalità al nostro Paese” concludono le parlamentari.