E’ NATA L’ASSOCIAZIONE “CON SULMONA”, TANTI EX TORNANO IN CAMPO “PER DOVERE CIVICO”

“Torniamo in campo per un dovere civico, per scongiurare la morte della città e tornare alla politica della coerenza e dei fatti”. L’ex sindaco Pietro Centofanti così ha motivato la nascita dell’associazione politico-culturale “Con Sulmona”, presentata pubblicamente oggi pomeriggio, nella sala del Gran Caffè Letterario. “Ormai la città è allo sbando, i cittadini si sentono delusi e sconcertati, tenendo conto che chi amministra non riesce a garantire nemmeno l’ordinario” ha sottolineato Gaetano Pagone, a lungo consigliere comunale. Sanità, trasporti, edilizia sono i temi che da subito l’associazione intenderà riportare al confronto con la cittadinanza e con tutti coloro che sono impegnati in politica. “Siamo aperti al dialogo con tutti, siamo un’associazione che nasce con spirito civico – ha ribadito Centofanti – non conta l’anagrafe né abbiamo nostalgie del passato, con noi ci saranno anche giovani ma vogliamo porre a servizio della città l’esperienza vissuta negli anni passati”. Si rivedono Luisa Fabiilli, che è stata presidente del Consiglio comunale, l’ex assessore comunale Gianni Cirillo, con l’ex consigliere comunale Armando Capanna. E quindi l’ex sindaco di Pettorano, Feliciano Marzuolo, con  l’ex assessore comunale Maurizio Proietti. In prevalenza esponenti del centrodestra. Spicca la presenza di Pietro Centofanti che è stato sindaco della città, primo successore di sindaci storici, come Franco La Civita e Bruno Di Masci. Quasi l’apripista di una nuova epoca per la città. Ma proprio da quel momento l’instabilità ha segnato tutte le amministrazioni che si sono succedute. “Questa instabilità è stato il risultato dell’individualismo che spesso è prevalso, a danno degli interessi generali della città” ha affermato l’ex sindaco. Già nei prossimi giorni partiranno le iniziative dell’associazione.