SANI E SALVI GLI SCOUT DISPERSI SUL MORRONE

Sono sani e salvi gli scout dalla tarda serata di ieri dispersi sul Morrone, ai confini tra le province dell’Aquila e Pescara. Individuato il luogo dal quale ieri sera era partito l’allarme i soccorritori hanno raggiunto il gruppo di una decina di bambini e giovanissimi, tra i quali una ragazza che ieri aveva accusato una distorsione alla caviglia. I ragazzi avevano perso l’0rientamento ed erano rimasti sprovvisti anche delle loro scorte d’acqua. Provenienti da fuori regione erano impegnati in un’escursione. Dal servizio 118 hanno fatto sapere che i ragazzi sono tutti in buone condizioni, a parte lo stress di queste ore e non è stato necessario per loro l’intervento di ambulanze. Ora stanno rientrando in tutta tranquillità nel loro campo base, a Luco dei Marsi.