LE RUBANO LA BORSA MINACCIANDOLA CON UN COLTELLO


Ha aspettato che uscisse dal supermercato, l’ha minacciata con un affilatissimo coltello di ceramica strappandole la borsa dalle mani. Quindi è salito su un’auto dove lo stava aspettando il complice ed è fuggito via. È accaduto questa sera all’’esterno del Conad di viale Mazzini, subito dopo l’orario di chiusura. Vittima della rapina la proprietaria della parafarmacia del grande magazzino. Magro il bottino portato via dai malviventi: pochi spiccioli più i documenti che la donna custodiva nella borsa.La donna ha riferito che i due malviventi hanno agito a volto scoperto: mentre il primo la minacciava con un coltello di plastica rubandole la borsa, l’altro attendeva il complice dentro a un Berlingo con il motore accesso.Auto che i due avevano rubato poco prima davanti a un bar di Sulmona dove il proprietario l’aveva lasciata parcheggiata con il motore acceso. Sul fatto, come detto, sta indagando la squadra anticrimine del commissariato. Si controllano le immagini registrate dalle telecamere istallate davanti al supermercato e in altri punti di viale Mazzini, ma al momento dei malviventi nessuna traccia.