NASCE LA RETE REGIONALE DEI COMITATI AMBIENTALISTI, MANIFESTAZIONE A SULMONA IN APRILE

Nasce il coordinamento regionale contro l’hub del gas europeo. A tenere a battesimo il coordinamento l’affollata assemblea di questa sera nella sala Celestino V, nella parrocchia di S.Maria Ausiliatrice. Già in aprile il neonato coordinamento terrà una manifestazione regionale a Sulmona per confermare la decisa contrarietà a tutti gli insediamenti impattanti in Abruzzo e anche oltre. “Gli interessi economici in gioco sono molto forti e i rischi per la salute dei cittadini e per l’ambiente sono forti altrettanto, per questo occorre unire la lotta di tutti i comitati che in Abruzzo e anche in altre regioni si battono contro insediamenti impattanti, quindi nocivi, per creare un unico fronte” ha detto Giovanna Margadonna, portavoce dei comitati cittadini ambientalisti di Sulmona, aprendo l’incontro. “Uniti avremo più voce e più forza verso il futuro governo – ha continuato la portavoce dei comitati – chiederemo un cambiamento di rotta della politica energetica, passando alle energie rinnovabili e ricordando sempre che l’energia non è merce di scambio ma bene comune”. Entusiasta dell’assemblea si è detto subito Augusto De Sanctis, coordinatore del Forum abruzzese dei movimenti per l’Acqua. “La grande partecipazione a questa assemblea mi ricorda un’altra assemblea, quella che nel marzo del 2015 si svolse a S.Vito Chietino, quando fondammo il movimento regionale “No Ombrina” – ha sottolineato De Sanctis – quella battaglia poi l’abbiamo vinta”. Come per il caso Ombrina De Sanctis ha spiegato che bisogna anzitutto avere presenti tutti i documenti prodotti finora sul caso della centrale e del gasdotto Snam e occuparsi anche della vertenza legale in corso contro la delibera del Consiglio dei ministri sulla centrale che la Snam intende realizzare a Case Pente di Sulmona. L’assemblea ha visto la partecipazione di attivisti dei comitati ambientalisti dell’Aquila, di Bomba, di Cupello e S.Benedetto del Tronto, impegnati in lotte assai simili a quella del Centro Abruzzo. Anche il sindaco di Sulmona, Annamaria Casini, ha preso la parola ribadendo la contrarietà dell’amministrazione comunale e dell’intero Consiglio alla centrale Snam. “Io ci sono, sono con voi in questa battaglia. Siamo tutti dalla stessa parte” ha concluso il sindaco. All’assemblea era presente anche l’assessore all’Ambiente, Alessandra Vella.

La fotogallery è di Angelo D’Aloisio