LAVINIA MANCUSI E LA SUA “SEMILLA” AL MUNTAGNINJAZZ WINTER A SPAZIO PINGUE

Nuovo appuntamento questa sera, giovedì 1° febbraio, con la buona musica e la sempre prelibata gastronomia tipica, nello Spazio Pingue, per la rassegna Muntagninjazz Winter. Alle 21.30 sarà di scena Lavinia Mancusi e la sua band, in “Semilla”. Madre ispiratrice e nucleo generatore di questa “semilla” (semina) è la musica tradizionale italiana, ma non solo per personale appartenenza anagrafica: essa è una tela bianca carica di storia, quella dei popoli che l’hanno incontrata e attraversata, talvolta ferita, talvolta amata. E’ così che i canti tradizionali campani del XVII e XVIII secolo incontrano, naturalmente e istintivamente, le coste dell’Andalusia, che i ritmi tribali e curativi del Sud Italia si intrecciano con quelli del Sud America in un continuum musicale e culturale, che il lamento gitano flamenco si scompone nelle miriadi di sfumature della terra siciliana, che le ritmiche delle processioni greche rimandano con la mente – e non solo – all’origine pagana della nostra cultura, quando il dio Sole e il ciclo delle stagioni e della terra scandivano vita e morte. Cena buffet pre concerto dalle 19.30 alle 21.00, prenotazioni e info: [email protected] 320 6483643/330 933383/0864 206000