COMITATO STAZIONE SULMONA: I CANDIDATI ALLE POLITICHE PENSINO AI TRASPORTI PUBBLICI

I candidati alle elezioni politiche, abruzzesi e del territorio del Centro Abruzzo, inseriscano nei loro programmi concrete azioni volte al potenziamento delle infrastrutture ferroviarie e al miglioramento dei servizi di trasporto pubblico locale, poiché allo stato attuale essi risultano molto carenti ed obsoleti. L’appello ai candidati al Parlamento viene dal comitato “Sulmona,Stazione di Sulmona”. “Ripensare tutto ciò in chiave moderna, soprattutto sulla linea Pescara-Roma, garantirebbe i giusti collegamenti tra le aree interne d’Abruzzo con la costa e la Capitale – afferma il comitato – lo spopolamento delle nostre zone si può combattere anche permettendo ai cittadini di raggiungere il proprio posto di lavoro o di studio e tornare a Sulmona e nel comprensorio in tempi ragionevoli”. Il comitato conclude l’appello ricordando che “i benefici indiretti degli interventi auspicati, saranno la creazione di posti di lavoro connessi al trasporto pubblico e l’aumento dei consumi interni per l’effetto del mantenimento dei redditi nell’economia dell’intera zona”.