RIFIUTI ABBANDONATI IN STRADA, TRE CITTADINI “PIZZICATI” E MULTATI DAI CARABINIERI FORESTALI

Tre cittadini “pizzicati” dai carabinieri forestali mentre abbandonavano rifiuti in alcune zone del territorio sono state multate con contravvenzioni per seicento euro ciascuno.  L’operazione dei carabinieri forestali, coordinata dal Luogotenente Roberto Tirino, ha interessato le zone di Casino Pantano, Santa Lucia e la statale 17, in prossimità di Roccacasale. In questo modo l’azione dei carabinieri forestali si è affiancata all’attività avviata in questi giorni dalla Polizia locale di Sulmona su tutto il territorio comunale, per reprimere la pessima abitudine di abbandonare rifiuti ovunque. I controlli dei carabinieri forestali proseguiranno anche nei prossimi giorni. Finora sono state tre le persone fermate e multate a Sulmona dalla Polizia Locale, due fratelli ed una donna. L’inciviltà di tanti trova finalmente il pugno duro delle forze dell’ordine e degli amministratori comunali, che cominciano ad aprire gli occhi sulle pessime abitudini di cittadini che dimostrano scarso rispetto delle regole e dell’ambiente. Ma l’operazione delle forze dell’ordine si estende anche agli abusivi, quei cittadini che non hanno ottemperato all’obbligo di versare la tassa rifiuti (Tari). Controlli incrociati sono in corso fra i dati in possesso del Comune di Sulmona e il database fornito dal Cogesa.