CONCORSO PRESEPI DI CANSANO, VINCE IL PRESEPE “SOSTENIBILE” DELLA SCUOLA DI CAPESTRANO

Il gruppo di lavoro della Scuola primaria “Migliorati” di Capestrano si è aggiudicato il primo premio della terza edizione del concorso “Il presepe più bello” indetto dalla Pro Loco di Cansano, nell’ambito della manifestazione “Cansano il Borgo Presepe”. La giuria ha scelto il presepe dell’istituto di Capestrano, in quanto “sostenibile”, realizzato con materiali naturali e di riciclo. Il secondo premio per il “Presepe Goloso” a base di cioccolata, biscotti e cacao è andato ai piccoli alunni delle sezioni A e D della Scuola dell’Infanzia “Don Antonio Di Nello” di Sulmona.  Doppio riconoscimento per il presepe del gruppo di lavoro dell’Istituto Pontificio “Maestre Pie Filippini” di Sulmona che ha conquistato il terzo premio, nonché il Premio Speciale del Pubblico. La cerimonia di premiazione si è svolta domenica scorsa, 14 gennaio, a Cansano nei locali del Centro di documentazione e visita di Ocriticum. In tutto sono state otto le creazioni in gara, realizzate da scuole dell’infanzia e primarie del territorio. La giuria composta dal professore Giovanni Guadagnoli, dall’architetto Riccardo Pagliaro e dall’architetto Paola Verde ha poi conferito una menzione speciale al presepe degli allievi della Scuola dell’infanzia e primaria “Franco Di Paolo” di Campo di Giove per la scelta del tema della Non Violenza.
Il concorso è stato realizzato grazie al sostegno del Comune di Cansano e degli sponsor BCC Banca di Credito Cooperativo di Pratola Peligna, Adrian Sport, Libreria Puntoeacapo, Cartolibreria Tollis e RC Elettronica.
Gli organizzatori hanno espresso grande soddisfazione per il numero di presenze all’evento e soprattutto per l’entusiasmo manifestato dai visitatori, che dimostrano di apprezzare sempre più un evento piccolo ma prezioso per la valorizzazione dell’antico borgo di Cansano.