ITCG DE NINO-MORANDI, PROVINCIA: SI VA VERSO LA PROGETTAZIONE

Sarà insediata questa settimana la commissione per l’apertura delle offerte pervenute e l’avvio entro un mese della progettazione per l’Istituto De Nino Morandi, articolata in varie fasi successive, una delle quali prevede uno studio di convenienza economica tra un eventuale abbattimento e ricostruzione o adeguamento antisismico dell’edificio. Lo hanno annunciato questa mattina il presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, il consigliere delegato all’edilizia scolastica Gianluca Alfonsi e il consigliere provinciale Mauro Tirabassi, considerata la scadenza del 7 dicembre per l’affidamento della progettazione esecutiva tramite procedura negoziata, per l’incarico per il consolidamento statico delle strutture, solo a seguito del quale sarà possibile procedere anche al dissequestro della struttura. “L’amministrazione provinciale ha sempre seguito con attenzione, fin dall’inizio della legislatura, le problematiche dell’istituto – ha sottolineato il presidente della Provincia, Angelo Caruso – soprattutto, manifestato l’intento di riportare nella città di Sulmona l’intero distretto scolastico, per restituire certezza ma anche sicurezza a famiglie e studenti. Ricordiamo che ente attuatore dell’intervento è il Provveditorato alle Opere Pubbliche dell’Aquila con il quale, questa provincia, è costantemente in contatto. L’impegno e il lavoro di questa consiliatura per i territori è continuamente provata dalla quotidiana attenzione per ogni esigenza o problematica presente o futura ma soprattutto la costante ricerca di relazioni e condivisioni”.